Oggi parliamo di caselle di testo dinamiche.
Pochi sanno che la casella di testo è uno strumento valido per riportare anche valori di cella, cioè testo o numeri in modo dinamico.
In sintesi collegare una casella di testo ad una cella, che può essere il risultato di una formula, significa che effettuando i calcoli nel foglio di lavoro la casella di testo si aggiornerà in base al modificarsi dei calcoli.
Che significa questo?
Per esempio significa che se vuoi organizzare un organigramma senza avvalerti di particolari programmi, puoi collegare delle celle a delle caselle di testo che hanno un vantaggio:
le caselle di testo possono essere collegate con dei connettori in maniera dinamica, ovvero spostando la casella di testo i connettori si auto adattano.
Ma significa anche che puoi realizzare un diagramma quantitativo molto esplicativo e chiaro che contiene sia testi che numeri.
Certo se il tuo fail è di piccole dimensioni non ha senso, ma se hai un foglio molto grande, il mio è di circa 96 colonne e 153 righe, rappresentare il risultato in un unico foglio A4 è indispensabile.
In questo file di esempio puoi meglio interpretare ciò che voglio rappresentare

allarga il video a tutto schermo per vedere meglio i particolari cliccando in baso a destra del video 

Essenziale cliccando sulla casella di testo (selezionandola quindi ) l’operatore “=”  dovrai scriverlo nella barra della formula e successivamente selezionare la cella con il dato che vuoi sia rappresentato nella casella di testo.

Quando scatoli caselle di testo dentro altre caselle di testo accertati di definire la posizione selezionando dopo averla cliccata “porta avanti” “porta in dietro”, in “primo piano”, in secondo piano”, altrimenti potresti non vederla se si trova “sotto” ad una casella

puoi sempre collegare le caselle di testo con connettori creando un Orgnigramma, un Diagramma di Flusso e tutto quello che il tuo “libero di pensare” ti suggerirà

Per selezionare più caselle di testo tieni premuto Ctrl